Contenuto della pagina

IN EVIDENZA

 


  • 24 febbraio 2016
    Milleproroghe

    l'Assemblea ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando definitivamente, con 155 voti favorevoli e 122 contrari, il ddl n. 2237 di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative»»»»»»»»
  • CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONE 1 CIVILE SENTENZA 27 MAGGIO 2015, N. 10947


    Non puo' ricoprire la carica di sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, ((consigliere metropolitano,)) provinciale o circoscrizionale: colui che, avendo un debito liquido ed esigibile, rispettivamente, verso il comune o la provincia ovvero verso istituto od azienda da essi dipendenti e' stato legalmente messo in mora ovvero, avendo un debito liquido ed esigibile per imposte, tasse e tributi nei riguardi di detti enti, abbia ricevuto invano notificazione dell'avviso di cui all'articolo 46 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602

DOCUMENTAZIONE

  • CONTROLLO DELLA SPESA PUBBLICA E SPENDING REVIEW (di Forgione Gianluca)
  • IL PROCESSO TRIBUTARIO IN CUI E' PARTE L'ENTE LOCALE (di Forgione Gianluca)
  • ADUNANZE PLENARIE commissario "ad acta" e provvedimento di cui all'art. 42 "bis" del d.P.R. n. 327/2001 (Ad. Plen., 9 febbraio 2016, n. 2).


    Il commissario ad acta può emanare il provvedimento di acquisizione coattiva previsto dall'articolo 42-bis d.P.R. n. 327 del 2001 – Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità -:
    a) se »»»»»

NEWS
TRIBUTI LOCALI - contabilita' enti locali

 

NEWS
TRASPARENZA PERFORMANCE CONTROLLI e procedimenti amministrativi

 

  •  

 

NEWS
FISCALE e lavoro

 

 

 

 

 


Informazioni generali sul sito

Torna alla navigazione interna